Lavaggio no problem

“No” ai vestiti rovinati o scoloriti dopo il lavaggio in lavatrice o a mano.
Otto consigli pratici per lavare correttamente i capi

 

Il lavaggio dei capi di vestiario: non basta solo il detersivo.

 

Servono infatti alcuni piccoli accorgimenti per evitare che il lavaggio produca qualche inconveniente e che i capi, addirittura, vengano danneggiati o perdano colore.

Vi è mai capitato di avere problemi di lavaggio e scoloritura dei capi?

 

I nostri controlli qualità confermano che il 99% dei casi di capi scoloriti sono conseguenza di lavaggio a mano, mentre solo l'1% è dovuto alla lavatrice.

Questo dimostra che le lavatrici, soprattutto utilizzando cicli più delicati, proteggono i capi da perdita di colore e da danni ai tessuti.

 

Per lavare correttamente i capi, sia in lavatrice che a mano, basta comunque seguire alcuni consigli pratici, che vi indichiamo di seguito:

 

  1. Leggete bene le etichette sui capi

 

  1. Separate innanzitutto i capi chiari da quelli scuri, soprattutto i capi nuovi potrebbero stingersi e rovinare gli altri capi durante il lavaggio

 

  1. Separate i tessuti: denim e spugna andrebbero lavati con programmi più energetici rispetto alla biancheria intima e la seta, che sono tessuti delicati

 

  1. Controllate la temperatura del ciclo del lavaggio. Per i colori chiari vanno bene temperature alte, a meno che non siano di cotone o di altri tessuti che tendono a restringersi. Il calore aiuta a togliere le macchie e a combattere i germi, ma può anche scolorire e restringere i capi

 

  1. Non caricate troppo la lavatrice, altrimenti durante il lavaggio il detersivo rischia di non mescolarsi bene e raggiungere tutti i capi, o addirittura potreste rovinare la lavatrice

 

  1. Non tutti i vestiti possono essere lavati a mano. Se lasciati troppo a mollo, anche se in acqua fredda, il colore può staccarsi dal tessuto e depositarsi a pelo dell’acqua, per poi riattaccarsi su alcune zone del capo e provocare un “effetto zebra”

 

  1. Non lasciate per troppo tempo i panni umidi nella lavatrice o nella bacinella: le pieghe si marcheranno maggiormente e si formano cattivi odori

 

  1. State attenti a stendere i capi al sole perché anche qui potrebbero scolorirsi. Se proprio dovete, girateli in modo che l’interno sia rivolto all’esterno

 

Sono otto semplici regole, facili da ricordare e da mettere in pratica.

Basta quindi solo un po' di attenzione e i vostri vestiti, una volta asciugati e stirati, rimarranno sempre in forma.

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI BAGS4DREAMS

LE SOLUZIONI PER LA TUA AZIENDA

L' OFFERTA PER LA TUA AZIENDA

Chiudi il menu