Un lampadario è come un figlio

Un lampadario, in casa, può durare una vita. I piccoli e semplici accorgimenti per mantenerlo pulito e lucente

Il lampadario? Vive con la casa e con la famiglia. E, per certi versi, è come un figlio.

Perché un lampadario può durare, e stare in casa con noi, anche per 20-30, e finanche 35 anni. Un oggetto di arredo che va attentamente studiato, perché è un pezzo decorativo che dà effetto all'ambiente e abbellisce il contesto.

Non servono tanti e complicati accorgimenti per “tenerlo in forma”. Il lampadario va infatti pulito con i modi più semplici che si possano immaginare.

Innanzitutto, per togliere la polvere dai cristalli, basta usare delicatamente il phon. Già: proprio l'asciugacapelli, che si rivela utile anche a questo scopo.

La pulizia può essere eseguita con un panno leggermente inumidito, senza aggiungervi alcol né sofisticati solventi.

Infine, non alterare mai con prodotti corrosivi il fusto. L'azione di pulizia non deve essere mai aggressiva, ma conservativa. Così facendo, il vostro lampadario potrà durare, ben mantenuto e lucente, per molti anni.

Ma se per caso, nel frattempo, volete comperarne uno nuovo, le aziende del settore come la nostra sono pronte a consigliarvi il modello più adatto alle vostre esigenze e alle caratteristiche della vostra casa.

E il mercato è in ripresa, grazie anche al sempre maggiore interesse per i lampadari made in Italy riscontrati nei vicini Paesi dell'Europa dell'Est.

E' quindi il momento di lasciarsi alle spalle i pensieri della crisi e di accendere finalmente la luce.

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI BAGS4DREAMS

LE SOLUZIONI PER LA TUA AZIENDA

L' OFFERTA PER LA TUA AZIENDA

Chiudi il menu